Polpette di pesce
Cucina

Polpette per tutti i gusti

In Italia si mangia bene, scusate benissimo. Io amo cucinare e ho pensato di proporvi delle ricette di polpette per tutti i gusti con ingredienti genuini della nostra tradizione. Dalla carne, al pesce, fino alle polpette vegetariane. Negli articoli precedenti trovere il modi di abbinarle perfettamente per un aperitivo in compagnia oppure per un pic nic.

Per l’occasione la mia cara amica Linda, esperta in cucina e food blogger di cui dovete curiosare tutte le ricette su Instagram, ci regala una ricetta dal profumo di mare e di Sicilia.

Polpette classiche: macinato di manzo

Ingredienti (30 pezzi circa)

  • 500 g di macinata sceltissima di manzo
  • 1 uovo
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 100 ml di latte
  • sale e pepe
  • prezzemolo a piacere
  • 50 g di pane raffermo (oppure 30 grammi di pane grattugiato

Procedimento

Prima di tutto mettete in ammollo il pane raffermo nel latte e lasciatelo ammorbidire.

In una ciotola capiente lavorate con le mani il macinato di carne, l’uovo, il formaggio. Aggiungete il pane messo precedentemente in ammollo e strizzato bene e lavorate l’impasto. Se risultasse troppo umido aggiungete un po’ di pan grattato. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete il prezzemolo.

La dimensione delle polpette è a vostra discrezione, potete farle piccole o grandi, come preferite. Per crearle prendete una piccola porzione di impasto e fatela roteare fra le mani bagnate di acqua o vino.

Per la cottura ci sono diverse possibilità:

  • friggetele qualche minuto in abbondante olio bollente (l’olio deve essere molto caldo in modo da formare una crosticina esterna);
  • cuocetele a vapore (per chi possiede il Bimby nel Varoma va benissimo) e poi immergetele in un gustoso sugo di pomodoro. In alternativa potete anche cuocerle direttamente nel sugo.
  • infornate per 15-20 minuti (dipende dalla dimensione delle polpette) a 180°, forno ventilato.
Polpette di carne

Polpette di pesce spada: la ricetta di Linda

Ingredienti

  • 2 fette di pesce spada
  • 4 foglie di basilico
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • sale e pepe
  • Per la cottura: salsa di pomodoro oppure pomodorini, capperi e olive

Procedimento

Tagliate le fette di pesce spada a cubetti piccoli, aggiungete il basilico sbriciolato, il formaggio e il pane grattugiato (aggiustate di pane se l’impasto è troppo morbido) e lavorate l’impasto. Aggiustate di sale e pepe.

Formate delle palline e poi cuocetele o in abbondante sugo di pomodoro (passata o pelati, quello che preferite), oppure in un sughetto leggero di pomodorini, capperi, olive e origano.

Polpette di pesce spada – foto di Linda

Polpette di pesce per bambini: platessa

Ingredienti (15 pezzi circa)

  • 350 g di platessa (o merluzzo o altro pesce senza lische)
  • mezzo scaologno
  • 1 uovo
  • 60 g di pangrattato
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • erbe aromatiche e sale a piacere

Procedimento

Tritare il pesce in un mixer a media velocità (oppure nel Bimby a vel 4) per 10 secondi.

Aggiungere gli altri ingredienti e mescolare ancora per 10 secondi il tutto.

Bagnare le mani nell’acqua e formare delle palline, passarle poi nel pangrattato e posizionarle su una teglia ricoperta di carta forno cosparsa con un filo d’olio.

20 minuti, 180°g, forno ventilato.

Polpette di pesce

Polpette di patate o panzerotti di patate pugliesi

Ingredienti

  • 500 g di patate
  • 2 uova
  • 100 g di pangrattato
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • sale, pepe e qualche foglia di prezzemolo

Procedimento

Lessare le patate e schiacciarle. Aggiungere le uova, il pangrattato e il formaggio. Aggiustare di sale e pepe e prezzemolo (a piacere). Lavorare bene l’impasto e una volta ottenuto un composto omogeneo inumidire i palmi delle mani e formare delle crocchette dalla forma affusolata, alternandoli con altri a forma di pallina. Friggere in abbondante olio bollente fino a doratura.

Polpette di ceci

Ingredienti

  • 250 g di ceci secchi oppure 400 g già lessati
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • 50 g di pangrattato
  • 1 uovo
  • rosmarino, pepe, sale e curry a piacere

Procedimento

Frullare i ceci (dopo averli lessati se secchi) e ottenere una crema omogenea (se troppo densa allungarla con un goccio di acqua o di brodo). Aggiungere l’uovo, il formaggio e il pangrattato e le spezie a piacere e lavorare bene l’impasto.

Formare delle palline e passarle nel pangrattato.

Friggerle in abbondante olio bollente. In alternativa posizionarle su una teglia ricoperta di carta forno, irrorarle di olio d’oliva e infornare a 180°C statico per 10-15 minuti.

Polpette di zucchine e ricotta

Ingredienti

  • 300 g di zucchine
  • 250 g di ricotta
  • 80 g di formaggio gratuggiato
  • 120 g di pangrattato (più quantità per panatura)
  • 1 uovo
  • sale e pepe
  • 10 foglie di basilico

Procedimento

Tritare o grattugiare le zucchine e asciugarle in uno strofinaccio. Metterle in una ciotola e aggiungere tutti gli altri ingredienti e amalgamare bene il tutto. Formate poi le palline ungendo leggermente le mani di olio e passatele nel pangrattato. Per la cottura potete scegliere se friggerle in abbondante olio bollente o posizionarle su una teglia ricoperta di carta forno, irrorarle di olio d’oliva e infornare a 180°C statico per 10-15 minuti.

Polpette di lenticchie

Ingredienti (30 pezzi circa)

  • 500g di lenticchie già lessate (o 200 g da lessare)
  • 1 patata lessa (piccola)
  • 1 carota lessa (facoltativa)
  • 60 g di formaggio gratuggiato
  • 2 uova
  • 250 g di pangrattato
  • sale, pepe e a piacimento dell’aglio o delle spezie

Procedimento

Versate in un mixer le lenticchie lessate, la patata (e se volete la carota) lessa, il formaggio gratuggiato, sale, pepe e spezie. Frullate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Sbattete le uova in una ciotola e passarci all’interno le palline realizzate con l’impasto fatto roteare fra le mani e poi passatele nel pangrattato. Per evitare sprechi io sbatto sempre un uovo alla volta e aggiungo il pangrattato quando termina.

Disponete le polpettine (oltre una trentina) su una teglia ricoperta di carta forno e cuocetele a 180 ° in fono statico o ventilato per 15 minuti. In alternativa friggetele in olio ben caldo.

Ti potrebbe anche piacere

1 Comment

  1. […] Anche le polpette di carne sono fra i piatti tipici pugliesi, ma di questo parliamo nell’articolo Polpette per tutti i gusti. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *