Nord Italia

Bambini al mare: come organizzare un week end.

Week end al mare con bambini
Sulla spiaggia di Loano
Quante volte i pediatri ci ripetono di portare i bambini al mare? Come se fosse semplice per chi abita in città. Chiaramente fra casa e lavoro, trovare il tempo e le finanze per un week end al mare con i bambini non è sicuramente facile. Per di più l’idea di viaggiare con i bambini e magari anche neonati può trasformarsi in un incubo.

A noi, però, gli incubi non piacciono, quindi impegniamoci a sognare e organizziamo un bel week end al mare con i bambini. 


La scelta della meta 

Week end al mare con bambini
Il mare di Loano
Loano

Innanzitutto, se si tratta di un week end scegliamo una meta vicina. Non oltre 3 ore di macchina e soprattutto scegliamo se possibile gli orari ideali per viaggiare, quindi o durante il pomeriggio quando i piccoli fanno un riposino, oppure in serata. 
Chiaramente tutto dipende dalla propria città di origine, ma soprattutto per chi abita in Lombardia o in Piemonte, la Liguria rappresenta un’ottima meta per staccare dal caos delle grandi città e godersi l’aria di mare. Io ho optato per Loano, a circa due ore d’auto da Milano.S i tratta di una cittadina in provincia di Savona, raggiungibile velocemente dall’uscita dell’autostrada di Pietra Ligure, davvero graziosa. Una lunga passeggiata lungo mare vi porterà dal centro città ricco di negozi e svaghi, fino al molo. 

Porto turistico di Loano
Tramonto sul porto di Loano


Dove dormire per un week end al mare? 
Io ho sempre preferito i B&b agli hotel, ma con una bimba piccola è piuttosto complesso trovare dei B&b che ci garantiscono tutti i servizi necessari. 
Optiamo, quindi, per hotel che ci permettano di usufruire almeno del servizio di mezza pensione (di sera con i bimbi stanchi è davvero utile e comodo) e che diano la possibilità di scaldare l’acqua per preparare eventualmente il latte. 
Se stiamo andando al mare con i bambini, cerchiamo un posto che ci permetta di raggiungerlo a piedi. Ricordiamoci di sfruttare le ore meno calde della giornata per portare i nostri piccoli al mare. 

Io ho soggiornato all’Hotel Casa Marina di Loano, un posticino alla portata di tutti di fronte al mare. Dotato di parcheggio gratuito e privato (vantaggio non indifferente in Liguria), questo hotel offre cucina tradizionale genuina e delle stanze comode e dotate dei più comuni confort. Per i piccoli forniscono una culletta in camera ed è anche disponibile un giardino con parco giochi. La cuoca è così gentile da preparare la pappa per i piccini ed è davvero disponibile a tutte le necessità.

Dove mangiare 

Pranzo in riva al mare
Pranzo in riva al mare
 
Come già detto, per chi ha i bimbi piccoli consiglio vivamente almeno la mezza pensione. Ci permette di essere sereni e gestire meglio il tempo e soprattutto di non sballottare i piccoli già stanchi. 
Se pensate di effettuare un pranzo al sacco, mi raccomando preparate precedentemente la pappa ai piccoli e conservatela in un thermos. Se invece preferite un ristorante, assicuratevi che abbiano un seggiolone per farli mangiare comodi e che accettino di prepararvi la pappa con brodo, farine e verdure che avete portato con voi. Ricordate di portate con voi anche qualche piccolo giochino per intrattenerli a tavola mentre voi finite di pranzare. 
Se vi trovate a Loano, vi consiglio un pranzo o una cena vista mare da Ocean Bay Club Newbfly. Si tratta di un ristorante che offre una cucina di qualità a prezzi moderati. Piatti di pesce e carne abbondanti e squisiti, ma si può optare anche per piatti freschi come insalate o caprese. Il ristorante è fornito di seggioloni per bambini e sono anche molto disponibili per la preparazione delle pappe per i piccoli. 
 

La valigia dei piccoli

Se già è complicato ricordarci tutto per la nostra valigia, figuriamoci per quella dei nostri bimbi.
Per un week end al mare con i bambini è ideale ricordarsi tutti questi accessori:
  • Crema solare ad alta protezione
  • Crema lenitiva e idratante
  • Anti zanzare
  • Crema alla calendula post puntura d’insetto
  • Pannolini a sufficienza
  • Kit pappa (brodo, verdure, omogenizzati, farine)
  • Almeno 3 cambi al giorno
  • Cappellini
  • Occhiali da sole
  • Felpa di scorta e calzine
  • Un pigiamino al giorno
  • Bavaglini
  • Ciuccio
  • Giochini
  • Una copertina

Tutto ciò sarebbe perfetto in una valigia Trunky, fantastica vero?

 

 

Ti potrebbe anche piacere

3 Comments

  1. Terrò conto dei bellissimi consigli.

  2. Grazie mille! 😄

  3. […] Sicuramente la vacanza in villaggio ha un costo non trascurabile. In alternativa valutate degli hotel attrezzati, come quello che vi racconto in nell’articolo Bambini al mare: come organizzarsi. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *